Il Tre Bicchieri Lambrusco Concerto con il gran fritto toscano, Toscana ed Emilia Romagna si incontrano all’Orologio Bistrot

Il Tre Bicchieri Lambrusco Concerto con il gran fritto toscano, Toscana ed Emilia Romagna si incontrano all'Orologio Bistrot



Data

03/10/2019


Ora

20:30 - 23:00


Luogo

Orologio Bistrot F,lli Bernardini - Piazza Curtatone, 1 - Pontedera


Di Enrico Bimbi

Amici del Gusto

A tavola all’Orologio con il mito: il Tre Bicchieri Lambrusco Concerto della Medici Ermete

Incontro tra regioni: La Toscana del Fritto incontra l’Emilia Romagna del Lambrusco

Concerto il Lambrusco nel tempio dell’Eccellenza

Serata promozionale a 25 euro

 

Favoloso!!! Giovedi 3 ottobre alle ore 20,30 all’Orologio Bistrot F.lli Bernardini

Massimiliano Bernardini titolare del Ristorante Orologio Bistrot F.lli Bernardini

è in programma la cena evento da non perdere. Una proposta inusuale ed esaltante che fa incontrare due grandi regioni del gusto come la Toscana e l’Emilia Romagna e che non mancherà di stupire anche le vostre papille gustative. Affidati alle mani magiche di chef Alessio Concia

Chef Alessio Concia

ci gusteremo una cena a tutto fritto (la dieta si inizierà come al solito di lunedì) che vede come piatto principale il gran fritto toscano con le sue verdure (fritte), quindi pollo, coniglio, cervello, carciofi, cavoli, cipolla, salvia e pane pastellati ed altro. Ha dell’incredibile come chef Concia riesca friggere in modo inappuntabile, croccante ed asciutto (ricordate che se il fritto non assorbe olio non è poi così caloroso, oltre ad essere di gran lunga più buono e digeribile) ed ha dell’incredibile quanto sia azzeccato l’abbinamento con il Lambrusco. Non un Lambrusco qualunque ma il mito assoluto: il Concerto Reggiano Doc della Medici Ermete

che dal 2009 ha sempre conquistato i Tre Bicchieri del Gambero Rosso e che ha portato le più famose bollicine rosse dell’Emilia Romagna nel tempio dell’eccellenza.

Il Concerto è solo uno dei quattro vini in degustazione. Infatti sarà preceduto sull’antipasto di coccole, prosciutto toscano e stracchino dal Lambrusco Grasparossa Doc Quercioli

Lambrusco Quecioli

e sui ravioli di burrata su letto di pomodori ciliegini, basilico e verdure croccanti, dal più morbido Lambrusco Assolo, Reggiano Doc.

Assolo Reggiano Doc secco

Sarà invece seguito sul dessert delizia al limone con gelato artigianale ai frutti tropicali (a questo punto un po’ di freschezza è l’ideale) dalla Malvasia Dolce spumante Doc Quintessenza.

La Medici Ermete lavora da oltre un secolo sui vitigni autoctoni della sua regione puntando alla qualità, con particolare predilezione sul Lambrusco. E’ stata una delle prime aziende a capire che per arrivare all’eccellenza bisogna ridurre la produzione di uva, arrivando ad una resa per ettaro anche di un 40% inferiore al disciplinare di produzione. Il risultato è quello che troverete nel bicchiere: una concentrazione antocianica importante che si esprime in un promettente ed invitante colore rosso rubino carico dai riflessi porpora, una esplosione di frutti rossi e neri, un piacevole nerbo tannico che, aiutato dalle bollicine, batte sul palato (una delle ipotesi sulla etimologia del nome Lambrusco è quella che possa derivare da labo (prendo) e ruscum (che punge il palato- origine anche della parola brusco) amalgamato ad una bella e suadente spalla acida. Il finale è goloso e diventa difficile trattenersi da una nuova bevuta.

Per gli amici sommelier o comunque per chi ha piacere di nozioni sul mariage cibo/vino, faccio presente che il fritto, anche se fatto ad arte, ha la peculiarità di lasciare un velo di grasso sul palato che il vino in abbinamento ha il compito e il dovere di togliere. Il Lambrusco non ha certo problemi in quanto è uno dei pochissimi vini (sicuramente il più famoso) che possiede tutte e tre le proprietà sgrassanti (alcol escluso): bollicine, tannino e acidità. Ci sono dei piatti, guarda caso emiliani, dove non si può prescindere dall’intervento del Lambrusco, come il cotechino e lo zampone, piatti talmente grassi che obbligatoriamente hanno bisogno di tutte e tre le proprietà sgrassanti nel vino abbinato.

La cena evento ha il costo tutto compreso, anche il caffè, di 25 euro. Come sempre ci sarò anch’io per rispondere alle vostre curiosità. Per prenotare potete telefonare al ristorante allo 0587.290675 o in calce a questo invio su questo sito.

Prenota questa cena






Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi